Abitare all’ikea

Se quando andate all’ikea non potete resistere alla tentazione di riposarvi sui divani del piano esposizioni, forse invidierete Mark Malkoff che ci sta abitando per una settimana.

La storia è piuttosto interessante oltre che divertente.

“La leggenda” online narra che Mark Malkoff, attore e regista, avesse bisogno di un posto dove stare per una settimana, durante la disinfestazione del suo appartamento. Non riuscendo a trovare ospitalità di suoi amici e non potendosi permettere un hotel visto che a NewYork sono incredibilmente costosi, Mark ha scritto una lettera all’IKEA .

L’azienda ha così proposto a Mark di abitare nel loro negozio di NYC ma a condizione che documentasse interamente il suo soggiorno. Ed è proprio quello che Mark sta facendo in questi giorni, fino al 12 gennaio.

Ed ecco il video di presentazione:


Se tutto ciò fosse “reale” si potrebbe definire un caso di “Spontaneous Advertising”?

Certamente un episodio simile è per sua stessa natura un generatore spontaneo di buzz.

Inoltre, sarebbe una testimonianza non solo di come ci siano brand talmente amati da avere clienti particolarmente devoti, ma anche di come questi lovemarks siano abbastanza coraggiosi da capire che interagire con questi abasciatori della marca in maniera amichevole e divertente non fa altro che migliorare la loro reputazione.

Mark lives in ikea infatti, sarà un’altra esperienza positiva associata al brand.

[Fonte]

2 Comments

  1. Anonymous says:

    1

  2. Anonymous says:

    L’avevano gia’ pensata per le pubblicita’ Coop degli anni 90.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *