Riflessioni su 24

Giunta ormai a metà della quarta stagione di 24, voglio condividere alcune riflessioni, senza ovviamente svelarvi nulla.
Sono arrivata a considerare come dati di fatto le seguenti cose:

  • se sei in un qualche modo legato a jack bauer, finisci automaticamente nella merda: rapito, torturato, segregato. l’amicizia di jack bauer porta un po’ di sfiga.
  • quando sei nella merda, se jack bauer è contro di te, sei automaticamente spacciato quasi sempre nel giro di 24 ore.
  • se sei un traditore della patria, alcolizzato, di conseguenza disoccupato, MA sei amico di jack bauer, puoi rispuntare dal nulla come se niente fosse e dare ordini a tutti.
  • se sono 3 cazzo di stagioni che prendi pugni una puntata sì e una no, sei stato torturato da nemici provenienti da mezzo mondo attraverso qualsiasi tipo di strumento, MA ti chiami jack bauer, non hai sulla faccia nemmeno una piccolisssssima cicatrice.
  • tutti i presidenti degli stati uniti d’america si fidano di jack bauer come fosse il loro figlio.
  • all’interno di tutta los angeles, jack bauer è sempre a 10 minuti di macchina da qualsiasi posto.

ora… jack bauer sta cominciando a rompermi un po’ il cazzo. eppure, ho come l’impressione che una volta finita questa serie, comprerò pure la quinta. tanto alla comet costano solo 22,90 euro.

sto sentendo or ora il tg che dice che c’è una minaccia bomba a new york. è evidente che in questo momento jack bauer è in vacanza, oppure è tutta una finta organizzata da jack bauer.

1 Comment

  1. Mauri says:

    sono un neofita di ’24’, nel senso che ho visto solo 4 puntatine (credo), ma prendendo spunto dalle tue considerazioni ti posso dire cosa ho capito:
    – se sei un amico di jack bauer le tue sfighe iniziano in genere un paio d’ore prime che egli entri in azione e finiscono…mai!!
    – alcuni nemici di JB decidono autonomamente di “eliminarsi” prima di incontrarlo
    – te lo immagini JB fermo 1 ora sul grande raccordo anulare?! comunque è vero che negli States con le strade a 12 corsie il traffico è decisamente più scorrevole..
    – infine volevo notare come il capo del Governo statunitense si caratterizzi per il suo senso di giustizia e integrità morale, in Italia chi ci metteremmo al suo posto??boooo’!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *