Tutto quel che sei

Tutto quel che sei - Mike Resnick
Mike Resnick, Tutto quel che sei, 40k Books.

Non sono mai stata un’amante dei racconti. In passato i miei libri preferiti erano quelli che mi accompagnavano per mesi, appesantendo la borsa con centinaia di pagine e lasciandomi abitare i loro mondi per lunghi periodi, fino a lasciarmi un senso di nostalgico abbandono dopo aver girato l’ultima pagina.

Solo recentemente ho iniziato ad apprezzare il ritmo e l’efficacia di testi taglienti e brevi che non hanno bisogno di migliaia di battute per farti conoscere personaggi e raccontarti le loro storie.

I racconti di Mike Resnick in un certo senso riescono a conciliare questi diversi aspetti: ho incontrato  l’autore grazie a Ricordi, leggere Tutto quel che sei è stato per me come riprendere un discorso interrotto. Al di là delle ambientazioni che chi conosce Resnick troverà familiari, ciò che lega i due testi è il desiderio dei protagonisti di  indagare e comprendere le emozioni che si celano dietro ai comportamenti umani.

Quali sono le motivazioni che hanno spinto i sopravvissuti a una terribile battaglia su un pianeta alieno a mettere di nuovo a rependaglio la loro vita? Perché sembrano tutti aspettarsi di ricevere una visita diversa da quella della morte, quando stanno per esalare l’ultimo respiro?

Gregory Donovan, agente del Servizio Spaziale, non riesce a togliersi dalla testa queste domande. E non si arrenderà finchè non riuscirà a conoscere una verità che non farà altro che generare nuovi interrogativi: quanto, delle persone che crediamo di conoscere, è nel nostro sguardo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *