Tutto quello che c’è da sapere su un account Twitter privato

11 ago

Negli scorsi mesi ho utilizzato un account Twitter privato e, giorno dopo giorno, mi sono accorta che sono tantissimi i piccoli, strani, dettagli in cui ci si imbatte. Ho pensato quindi di condividere con voi un elenco di cose che può essere utile sapere prima di scegliere di lucchettare il proprio account. Se avete altre segnalazioni, lasciatemi un commento!

Voglio rendere privato il mio account, come faccio?

Lucchettare un profilo è semplice, richiede pochi clic:

  1. vai sulla tua Home Page di Twitter, dopo aver fatto il login, e fai clic sul tuo nome utente;
  2. selezione Impostazioni;
  3. scegli la scheda Account;
  4. spunta la casella Proteggi i miei tweet;
  5. salva.

ora il tuo account è protetto.

Ok, ora che il mio account è protetto. Chi mi legge?

Solo ed esclusivamente gli utenti Twitter che hai autorizzato. I tuoi tweet non compariranno tra i risultati dei motori di ricerca, né nelle search interne su Twitter. Quando qualcuno vuole seguirti, non non può limitarsi a fare clic sul pulsante Follow, ma deve inviarti una richiesta facendo clic sul pulsante Invia una richiesta.

…e tutti i miei messaggi precedenti?

I messaggi che hai pubblicato precedentemente potrebbero essere ancora visibili attraverso i motori di ricerca. Ecco come tentare di risolvere il problema.

Come faccio ad approvare i nuovi follower?

Gli account privati hanno sul loro Profilo un’area in più rispetto agli altri: la scheda Richiesta. In questa scheda compare l’elenco delle persone che ti hanno inviato una richiesta di follow. Finché non li approvi, non possono leggere quello che scrivi. Lo stesso elenco è disponibile anche all’indirizzo http://twitter.com/nomeutente/follower_requests. Inoltre in alto a destra nella Home Page compare un pulsante che mostra il numero di richieste pendenti.

  • Con un clic sul pulsante Accetta, approvi la richiesta di follow e chi ti segue potrà interagire con te;
  • con un clic sul pulsante Rifiuta, la richiesta scompare dall’elenco, ma la persona in questione non legge ciò che scrivi.

Figura 1.1 - un account provato deve approvare una a una tutte le richieste di follow

Se rifiuto qualcuno, lui lo verrà a sapere?

Twitter non invia nessuna email di notifica né comunica il rifiuto della richiesta di follow. Tuttavia è possibile accorgersi se la richiesta è stata rifiutata. Immagina di incontrare un account privato e volerlo seguire. La schermata che visualizzi è questa:

Figura 1.2 - Inviare una richiesta di follow a un account privato

Fai clic sul pulsante Invia una richiesta, è a questo punto che l’account a cui hai inviato la tua richiesta la visualizza sul suo profilo. Ora la schermata cambia e hai la possibilità, prima di essere approvato, di ritirare la tua richiesta attraverso il link Cancella richiesta.

Figura 1.3 - Richiesta di follow in attesa di approvazione

Se l’account a cui hai inviato la richiesta la rifiuta te ne puoi accorgere perché, visitando il suo profilo non visualizzerai più il messaggio rappresentato nella Figura 1.3, ma di nuovo quello della Figura 1.2.

Chi legge le mie risposte e le mie menzioni?

Solo ed esclusivamente i tuoi follower. Se menzioni (cioè invii un messaggio utilizzando la sintassi @nomeutente) qualcuno che non è tra le persone che hai approvato, il messaggio non comparirà nella sua scheda, né potrà visualizzarlo in nessun modo.

…e per quanto riguarda i DM?

I messaggi diretti funzionano nello stesso modo, sia per gli account pubblici che per quelli privati: si possono inviare solo a chi ci segue, sono visibili solo da mittente e destinatario nell’area dedicata.

Chi visualizza l’elenco dei miei preferiti?

Solo ed esclusivamente i tuoi follower.

E se qualcuno dei miei follower salva tra i suoi preferiti i miei messaggi, chi potrà leggerli?

Nessuno.
Questo è un baco di Twitter piuttosto divertente in cui mi sono imbattuta recentemente. Se qualcuno salva tra i suoi preferiti i messaggi di un account privato che è stato autorizzato a seguire, lui sarà il solo a poterli leggere. Nemmeno l’account che li ha scritti potrà visualizzarli nell’elenco perché Twitter li considera, appunto, privati :)

Niente RT?

No. I tweet degli account protetti non possono essere retwittati, né da account pubblici, né da account privati.